Cassa in Cloud e scontrini fiscali: facciamo chiarezza !

La soluzione di Cassa in Cloud, sviluppata da Nexup, permette agli esercenti di abbandonare totalmente lo scontrino su carta stampata per introdurre lo scontrino digitale. Esso da la possibilità all’esercente di emettere un documento identico (in termini legali) a quello in formato cartaceo.

Lo scontrino digitale può essere inviato tramite e-mail in formato PDF all’indirizzo del cliente finale, che potrà archiviarlo e averlo a disposizione in qualsiasi momento. Risulterà utile per richiedere, ad esempio, detrazioni fiscali, o far valere la garanzia di determinati prodotti. Non dimentichiamoci infatti che lo scontrino, sia cartaceo che digitale, vale sempre come prova d’acquisto di un determinato prodotto o servizio.

Inoltre, i dati raccolti quali e-mail o numero di telefono del cliente, potranno essere usati successivamente per effettuare campagne pubblicitarie dedicate, oppure per coinvolgere i clienti con nuove promozioni e offerte ! Ogni indirizzo e-mail e ogni numero di cellulare sono, al giorno d’oggi, informazioni vitali molto importanti per un azienda. Sfruttarli a nostro favore deve essere un obiettivo primario nella trasformazione del nostro locale.

cassa in cloudI vantaggi per l’esercente sono tangibili: da una parte la semplificazione attraverso i canali digitali, dall’altra una transizione verso un mondo più green. Risparmia tempo, energia e stampa meno carta (e usa meno inchiostro) per il bene dell’ambiente.

Un altra grande innovazione, legata alla pandemia, è l’esperienza relativa ai QR Code: codici bidimensionali presenti in tantissime attività. Tramite questi codici infatti, è possibile ai clienti di un ristorante di visualizzare il menù, effettuare un ordinazione e anche di pagare, restando comodamente seduti al tavolo !
Tutto questo è da considerare nell’ottica dei tempi odierni, dove in molte situazioni si preferisce evitare di entrare a contatto con persone a causa della situazione pandemica.

Effettuata l’ordinazione tramite QR Code, il riepilogo arriverà direttamente sulla cassa in cloud del ristorante dove verrà successivamente verificata dall’esercente. Queste soluzioni digitali, legate anche ai nuovi sistemi di pagamento (mobile e contact less) permettono di vivere in prima persona una nuova esperienza di acquisto, che nel giro di qualche anno diventerà, con molta probabilità, uno standard nel mondo della ristorazione.